10 cose che non sapevate sull’orgasmo


Si intitola così l’intervento di Mary Roach, autrice di “Godere” (Einaudi), alla conferenza TED del 2009.

https://ted.com/talks/view/id/549

Un intervento brillante e ricco di humour che prende spunto da vari  e più o meno oscuri studi scientifici sull’orgasmo. Insomma la Roach in azione è una conferenziera irresistibile che sa ben ritrarre la difficoltà che la scienza ha incontrato nel capire i meccanismi di quel mistero chiamato orgasmo. Considerate, ad esempio, che un orgasmo è inducibile anche bei cadaveri e immaginate il resto.

Se l’intervento fosse stato fatto oggi probabilmente la scrittrice e divulgatrice statunitense avrebbe aggiunto un undicesima cosa, sebbene non sia poi così sconosciuta visto che la notizia ha fatto il giro del mondo. Ana Catarina Silvares Bezerra, contabile brasiliana 36enne, ha vinto la sua battaglia legale. Affetta da “sindrome da eccitazione genitale persistente” che la costringe a masturbarsi fino a 40 volte al giorno, la donna ha ottenuto dal tribunale di poter avere sul lavoro una pausa di 15 minuti ogni due ore per masturbarsi. Qui la news. La sentenza è shock anche perché riconosce l’esistenza della PSAD (Persistent sexual arousal disorder). Una cosa che a leggerla qualche tempo fa sarebbe sembrata una notizia a metà tra rarissimi casi medici e leggenda metropolitana. L’orgasmo, a volte, non è tutto questo divertimento.

http://www.beautifulagony.com (tanto per entrare nel "vivo" dell'argomento)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...