Multiculturalismo su due ruote


Nell’enorme comunità musulmana di Londra c’è spazio per tutti i livelli di ortodossia religiosa. Per questo l’aspetto delle  islamiche spazia da quello della ragazza che va in palestra a fare spinning con un leggerissimo velo sui capelli a quello delle donne costrette (o no) ad andare in giro col burka completo.

Ci sono anche molte musulmane che fanno il possibile per stimolare le altre a crescere umana e socialmente, a studiare ed essere indipendenti senza sentirsi peccatrici. Ad esempio, lo Jagonari Woman’s Centre, nella zona a maggioranza musulmana di Whitechapel, offre corsi di arabo e inglese, scuola materna e sostegno per chi vuole trovare un lavoro. Non hanno un sito web, ma le informazioni sul centro possono essere reperite in vari articoli sul web. In più, lo Jagonari offre corsi di guida in bicicletta.

L’attività sportiva per le ragazzine, soprattutto quella che permette interazione tra maschi e femmine, non è approvata dalla maggior parte degli islamici e quindi moltissime donne si trovano a voler imparare ad andare in bici in età adulta. Come dire… hai voluto il multiculturalismo? E ora pedala!

Jagonari Womens Educational Resource Centre, Whitechapel, London

Comunque anche questa Razor ha imparato ad andare in bici in età adulta, per motivi decisamente non religiosi, e pensa seriamente di rivolgersi a loro per la patente di guida.

Un pensiero su “Multiculturalismo su due ruote

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...