Dove siamo, esattamente?


coppia

Una domanda cruciale per molte donne è: come si fa a capire a che punto è una relazione?

Be’, cosa c’è da capire?

Lui vi si è avvicinato, vi ha chiesto “Vuoi metterti con me?”, vi siete dati un bacio sulle labbra ed è fatta, state insieme. Funziona esattamente così, se siete in quinta elementare. Da grandi tocca capire quante volte siete usciti, cosa è o non è successo durante le uscite, se vi ha o no portate a Catanzaro a conoscere la nonna (in questo caso vale la desueta espressione “fidanzarsi a casa”).

La prova definitiva d’amore e impegno, nei secoli, è passata dall’offerta della testa mozzata di un nemico a quella di un bacioperugina fino ad approdare al web-romanticismo: avete entrambi scritto che il vostro status è “In a relationship”. Ma anche lì dipende dalla persona.

Per cominciare si può ricorrere a un criterio semplice e comodo: la risposta è nel vostro guardaroba. Sì perché, nella vita come nelle serie tv, si può dire che una storia ha preso piede quando sopravvive a un cambio di stagione. Se quando lo avete conosciuto eravate avvolte nel cashmere (dell’Oviesse) e ora lo seducete a spalle scoperte, pollice in su. La season 2 della vostra commedia romantica è già partita. Speriamo che non la cancellino prima dell’autunno.

8 pensieri su “Dove siamo, esattamente?

  1. un amico interrogato sulla vita in comune se ne uscì con una frase che sembra settoriale ma forse può suggerirci una visione d’insieme: “le scorregge non portano a niente di buono”. Il dibattito è aperto.

  2. Per me vale il superamento della prova finale: resisterà al mio fianco anche dopo avermi visto raffreddata, col brufolo sul mento e in tuta? Se sì, allora stiamo insieme e in fondo me n’ero accorta. Tutto sommato non c’è bisogno di parlarsi troppo, contano i fatti.

  3. all’inizio “ci frequentavamo”:
    facevamo molto sesso, quindi dormivo 2 ore a notte;
    cenavamo sempre fuori, quindi la sera ettolitri di vino e chili di cibo ma a pranzo acqua e forconate di rucola;
    passavamo interi week end a guardare film demenziali, quindi fumavo un sacco di sigarette corrette.
    dopo 2 mesi di questa vita, mentre vomitavo nel suo bagno (e anche un po’ nel corridoio, diciamocelo), realizzai che stavamo insieme.

  4. il post si riferisce più che altro alle relazioni in fase pre-pigiama e raffreddore… quando ancora ti chiedi “che stamo a ffa´?” (e piuttosto che farti vedere col moccolo inventi di essere stata rapita dagli alieni).

  5. Pur sbellicandomi dalle risate mi urge ritornare alla solida realtà ricordandovi che il “che stamo a ffà” sembra essere un problema tipicamente femminile. Fin dai primissimi baci le ragazze si chiedono: ma io e lui stiamo insieme? E se gliela dò, staremo ancora più insieme? C’è un affanno nel tentativo di inquadrare o regolarizzare la situazione, di trovare una stabilità e delle certezze. Il maschio, al contrario, ignora bellamente il “che stamo affà” preferendo di gran lunga “basta che famo”. Atteggiamento apparentemente molto appoggiato dalla psicologia contemporanea.

  6. oh, a questo punto vorrei condividere con voi una mia storia. che dimostra anche quanto sia vera la funzione di portineria di myspace e quant’altro. allora un tipo mi molla perchè “non si sente pronto ad impegnarsi in una relazione”, dopo tre settimane in cui s’era piantato a casa mia e aveva pure cucinato e servito la cena per una banda di dieci amici miei che non conosceva (che per me equivaleva al “ti presento la nonna a catanzaro”) e manco un mese dopo comincia a frequentare una ragazza con cui sostiene di fare “solo sesso”. finché un giorno, sotto i miei occhi allibiti e inorriditi, hanno cambiato contemporaneamente lo staus di myspace da single a in a relationship. è stato un anno fa e da allora è stato amore e stanno ancora insieme: ogni tanto controllo e myspace me lo conferma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...